Territorio

Un po’ di storia

Le banche di credito cooperativo provengono dalle gloriose Casse Rurali che hanno rappresentato un elemento di propulsione verso la modernità del nostro territorio. Il quale, nella seconda metà dell’Ottocento, era già caratterizzato da buoni mezzi di comunicazione (strade e ferrovie transappenniniche) e da strumenti come l’acquedotto, l’energia elettrica ed il gas. Rimaneva tuttavia profondamente legato al comparto dell’agricoltura, in cui spiccava la specializzazione del vivaismo. Era quindi necessario elaborare strumenti agili di credito che iniziassero un loro servizio per modernizzare il mondo rurale; e rapidamente evolvessero verso le necessità delle imprese e delle famiglie. Il primo scopo fu ottenuto con le forme assistenziali e di garanzia per strappare il coltivatore dall’usura e garantirlo da incidenti vari; ma poco dopo la leva creditizia doveva occuparsi di un’economia più moderna che teneva conto della piccola impresa ed anche degli aumentati consumi sociali. Tale dinamica è appunto quella che vediamo essere accaduta dalla nascita delle Casse Rurali, alla loro modifica in Casse Rurali e Artigiane, alla più recente evoluzione in banche di credito cooperativo: tutto sommato in appena poco più di un secolo.

 

La realtà odierna

Vibanca, che nel 2010 ha compiuto 100 anni di attività, rappresenta bene questo tipo di trasformazione; perché se prima era uno strumento moderno per un piccolo credito rurale, oggi si colloca al servizio della piccola e media impresa, sovvenziona le famiglie del suo territorio e segue l’evoluzione di quel comparto specializzato che è il vivaismo pistoiese. Che infatti è nato e si è sviluppato proprio nelle zone su cui agisce la nostra banca, nelle quali negli ultimi decenni la vocazione agricola è stata arricchita da realtà artigiano-industriali e ad un allargato tessuto urbano. Pistoia non è più la stessa di quella che avrebbe visto appena un nostro genitore o nonno nel pieno della sua vita: oggi dobbiamo tutti confrontarci con la globalizzazione e sappiamo che per vincere quella sfida è necessario recuperare le nostre tradizioni. Abbiamo di fronte una società locale che però deve relazionarsi con un quadro ben più ampio e complesso. Serve un’istituzione, come la nostra, capace di tenere un piede saldo nella realtà di ieri, battere quella di oggi, intravedere quella di domani.

 

Il futuro

In un momento come questo non è facile prefigurarlo; però sappiamo che sarà sostanziato da filoni economici e culturali nuovi che profitteranno del world wide web, dei suoi innovativi mezzi di comunicazione, insomma del sapersi rapportare con i mercati internazionali: partendo quindi da un marketing territoriale fino a quello globale. VIBanca infatti opera su questi recenti comparti interessandosi non solo del cliente presente, ma anche curando quello futuro con il progetto Giovani VIBanca.

 

Progetti su Territorio

VIBanca
Ven, 16/06/2017
allora dalla torre del Duomo

…spiccare il volo significa anche aver coraggio di sfidare l’ignoto, perseguire il desiderio di conoscenza, trovare lo slancio per uscire dagli angusti limiti della propria esistenza e librarsi nel cosmo della consapevolezza e della verità…

Borsa di Studio riservata agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Pistoia e provincia.

VIBanca
Lun, 22/02/2016
chiedete che cosa potete fare voi per il vostro paese

VIBanca - Banca di Credito Cooperativo di S. Pietro in Vincio    mette a disposizione  la cifra complessiva di €uro 4.500,00.= (Quattromilacinquecento/00) per l’assegnazione di  Borse di Studio agli studenti delle Scuole Secondarie di Secondo grado di Pistoia e provincia .

 

Più di 50 anni fa J.F.Kennedy concludeva il suo discorso d’insediamento alla Casa Bianca con queste parole:  “non chiedete che cosa il vostro paese può fare per voi, chiedete che cosa potete fare voi per il vostro paese” che sono e saranno sempre un punto di riferimento per chi continua a vedere nella democrazia un orizzonte di speranza.

Stiamo attraversando un periodo di grandi mutamenti. Sono molte le difficoltà che si presentano davanti alle nostre scelte: di ordine largamente sociale, politico e geopolitico, economico ed etico. Non è sempre chiara la via da seguire, ma sono anche molte le opportunità che il futuro ci riserva. Questo è il momento giusto per impegnarsi e fornire il proprio contributo; ognuno come può, ognuno per quel che gli compete.

 

VIBanca
Mer, 14/01/2015
La penna è più potente della spada

“Io non parlo per me stessa,
ma per dare una voce a coloro
che meritano di essere ascoltati.
Coloro che hanno lottato per i loro diritti.
Per il loro diritto a vivere in pace.
Per il loro diritto a essere trattati con dignità.
Per il loro diritto alle pari opportunità.
Per il loro diritto all’istruzione.[…]
Un bambino, un insegnante, un libro e una penna
possono cambiare il mondo.”

dal Discorso tenuto il 12 luglio 2013 all’ONU 
dal Premio Nobel per la Pace MALALA YOUSAFZAI

 

Parole semplici, essenziali, quelle di MalalaYousafzai, ma ‘vigorose’, profonde, ‘alte’, scaturite da ‘alti pensieri’, nutriti di cruda esperienza ma anche di innocente speranza.  La speranza di chi con dignità riesce a scardinare e rompere il silenzio e l’omertà per “dar  voce a coloro che meritano di essere ascoltati” in una società che  troppo spesso brancola ancora nel buio  dell’ignoranza e dei pregiudizi. Un monito indiscusso a proseguire con coraggio il cammino volto a garantire la tutela ed il rispetto di diritti inviolabili in nome di una certezza: la conoscenza e la cultura sono “le armi più potenti. Un bambino, un insegnante, un libro e una penna possono cambiare il mondo”!

 

MONTEPREMI BORSA DI STUDIO €uro 7.500,00 
I lavori potranno essere presentanti in ambito LETTERARIO, ARTISTICO e TEATRALE

Il Bando ed i Moduli di Iscrizione sono disponibili e scaricabili dai siti: 
www.fondazionevivarelli.it e  www.vibanca.it

per informazioni: Segreteria Direzione VIBanca Tel. 0573 913946  info@vibanca.it

 

VIBanca
Gio, 04/04/2013

Il nostro Territorio, lo Sviluppo delle Attività Sportive e la tutela del Patrimonio Artistico sono le priorità che VIBanca ha sostenuto per l'anno 2011.

Durante la Manifestazione Celebrativa del Centenario, tenutasi il 21 Novembre 2010 nella splendida cornice del Convento di Giaccherino, il Presidente VIBanca, l'Avv. Patrizio Rosi fece un'importante annuncio, l'impegno da parte della Banca e del suo Consiglio di Amministrazione a destinare la somma straordinaria di 20.000€ per finanziare una o più opere o progetti duraturi nel tempo di utilità, di interesse Sociale ed Artistico sul territorio Pistoiese.

Da Novembre ad oggi le domande di ammissione presentate a VIBanca, entro la scadenza prevista del bando sono state molteplici confermando così l'interesse e la voglia dei cittadini nel cercare la giusta spinta di miglioramento per la propria Città.

Arduo è stato il lavoro del Consiglio di Amministrazione che ha dovuto vagliare approfonditamente tutte le domande pervenute, molte di queste interessanti nei vari settori di appartenenza, studiandone la fattibilità e l'impegno economico necessario deliberando infine il contributo per il progetto delle Monache del Monastero della Visitazione di Pistoia e per la P.S.B. Pistoia Scuola Calcio, Bottegone.

Il primo Progetto prevede il restauro dell'Organo Agati-Tronci datato 1891 e collocato all'interno della chiesa del S. Cuore annessa al Monastero in Via delle Logge a Pistoia.

Questo strumento è uno dei più antichi presenti nella nostra Città ed oltre ad essere un vero capolavoro artistico è uno dei pezzi unici fabbricati dalla storica Azienda Toscana Agati Tronci che nel 1880 era leader in Italia ed in Europa nella produzione di Organi. Il recupero dell'Organo, sarà non solo un'importante presenza all'interno di tutte le celebrazioni liturgiche della Chiesa del S. Cuore, ma anche una piccola perla del nostro Patrimonio Artistico che finalmente potrà tornare al suo originario splendore.

Il totale restauro affidato all'esperto Samuele Maffucci, che durerà circa 1 anno, riporterà alla luce oltre le canne Ottocentesche della Pregiata Agati Tronci anche le canne che si pensa possano essere addirittura più antiche forse provenienti dal precedente Monastero, divenuto poi Caserma Umberto e distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale.

VIBanca
Lun, 03/02/2014
GIOVANI rimanete affamati, restate folli.....siate sempre sintonizzati sul prossimo sogno

6a BORSA DI STUDIO "JORIO VIVARELLI"

"GIOVANI, rimanete affamati, restate folli, scommettete sulle vostre visioni, siate sempre sintonizzati sul prossimo sogno (Steve Jobs)

 

Assegnate le "BORSE di STUDIO"

La Cerimonia di Premiazione è stata programmata per

VENERDI' 06 GIUGNO 2014

alle ore 17,00

presso la

SALA AUDITORIUM VIBanca

(per informazioni 0573 - 913946 Segreteria Generale )