Venerdì, 19 Maggio, 2017
Assemblea dei Soci

ASSEMBLEA DEI SOCI  VIBANCA: BILANCIO  2016 IN UTILE

 

L’Assemblea dei soci di VIBanca - Banca di Credito Cooperativo di S.Pietro in Vincio- si riunisce  il 19 Maggio alle ore 17,30 presso l’Auditorium di Pontelungo in via Provinciale Lucchese 125/b, per approvare il Bilancio 2016 chiuso con un utile di 234 mila euro.

Nella stessa occasione verrà sottoposta all’Assemblea l’adesione al Gruppo Bancario Iccrea così da incrementare l’efficienza organizzativa con i vantaggi derivanti dall’appartenenza ad un gruppo solido, strutturato e capace di offrire servizi sempre più efficienti,  oltre a conservare i valori fondanti della cooperazione quali mutualità e localismo.

Il Presidente di Vibanca, Patrizio Rosi, sottolinea che “in un contesto di difficoltà economiche e finanziarie che hanno colpito anche il settore bancario, tra gli obiettivi di VIBanca continua a occupare il primo posto il perseguimento di una politica a favore del territorio e della clientela con un occhio alla riforma del credito cooperativo ed agli ambiziosi disegni ivi contenuti”.

L’esercizio trascorso si chiude con il raggiungimento di importanti traguardi sottolineati dal Presidente Patrizio Rosi e confermati dal Direttore Generale Roberto Cresci.

L’utile di esercizio di 234 mila euro è stato ottenuto grazie ad un’attenta gestione aziendale che ha permesso, oltre al controllo stringente dei costi, da un lato di mantenere il margine di interesse al valore dell’anno precedente nonostante l’attuale contesto dei tassi ai minimi storici e, dall’altro, di incrementare le commissioni nette di oltre il 14%.

I traguardi economici sono stati affiancati da importanti risultati patrimoniali ,determinati sia dall’incremento, rispetto al 2015, delle coperture medie del credito deteriorato di oltre 5 punti, che dall’aumento degli indici di solidità che si attestano ben al di sopra dei limiti imposti dalla normativa di Vigilanza con un Cet1 capital ratio al 11,78% e un Total capital ratio al 13,72%.

L’attività della banca, rivolta al territorio di riferimento e ai soci, aumentati di 165 unità rispetto all’anno precedente, ha permesso di sostenere l’economia locale con l’erogazione di credito a famiglie ed imprese per oltre 43 milioni di euro permettendo, al netto dei rimborsi, di incrementare il volume complessivo di impieghi che hanno raggiunto la quota di 192 milioni di euro. La raccolta diretta complessiva ammonta ad euro 240 milioni.